Vitalizi, odg per pubblicazione dei dati sulle somme destinate dalle regioni ai vitalizi

Con quest’ordine del giorno, ho chiesto al governo di pubblicare sul sito del Ministero degli Affari Regionali un monitoraggio annuale sull’applicazione da parte delle regioni della normativa introdotta dalla legge e l’ammontare di tutte le somme destinate dalle regioni stesse  ai vitalizi e ai trattamenti previdenziali.

 

ORDINE DEL GIORNO

 

Disposizioni in materia di abolizione dei vitalizi e nuova disciplina dei trattamenti pensionistici dei membri del Parlamento e dei consiglieri regionali.

 

La Camera

Premesso che:

la presente legge abolisce gli assegni vitalizi e i trattamenti pensionistici comunque denominati degli eletti sostituendoli con un trattamento previdenziale basato sul sistema contributivo vigente per i lavoratori dipendenti delle amministrazioni statali;

il sistema contributivo individuato dalla legge viene esteso, secondo quanto previsto dall’art.3,  anche alle regioni e alle province autonome, che dovranno applicare le nuove disposizioni entro sei mesi dall’entrata in vigore della legge;

nel parere reso il 20 luglio la commissione Bilancio ha posto come condizione l’espressa previsione del principio di rideterminazione degli assegni vitalizi da parte delle regioni e delle province autonome di Trento e di Bolzano;

attraverso il medesimo parere, la commissione Bilancio ha altresì proposto di affidare ad un apposito DPCM -da adottare su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, d’intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano-  la definizione delle modalità di rideterminazione dei risparmi attesi dall’attuazione dell’art. 3;

con l’approvazione in aula dell’emendamento 3.202 della Commissione, è stata inserita una sanzione più stringente verso le regioni e le province autonome che non si adeguano entro sei mesi;

 

Impegna il Governo

 

A pubblicare sul sito del Ministero degli Affari Regionali, entro 9 mesi dall’entrata in vigore della presente legge, un monitoraggio annuale sull’applicazione della norma prevista dall’articolo 3 e l’ammontare di tutte le somme destinate dalla regione o dalla provincia autonoma per l’esercizio 2017 ai vitalizi e ai trattamenti previdenziali.