ue

Legge europea, non dimenticare importanza dell’Europa per lo sviluppo del nostro Paese

La discussione sulla legge europea è particolarmente utile perché spesso si tende a dimenticare l’importanza della normativa europea nel trasferire all’interno del nostro ordinamento nazionale i principi di libertà economica, concorrenza e apertura dei mercati.

Si ricordano dell’Europa solo i demeriti e le carenze, che pure ci sono (basti pensare alla gestione del fenomeno migratorio), ma è giusto sottolineare anche quanto l’appartenenza all’U.E. e l’adesione alle sue regole e ai suoi principi sia importante per promuovere lo sviluppo del nostro Paese.

 

 IL VIDEO DELLA DICHIARAZIONE DI VOTO

Molto positiva è stata l’approvazione a larghissima maggioranza del mio emendamento sui rimborsi Iva che serve a sanare la procedura d’infrazione contro l’Italia.

IL VOTO SUL MIO EMENDAMENTO SUI RIMBORSI IVA, ASSORBITO E APPROVATO 

LeggeeuropeaIva

 

LEGGI QUI IL TESTO INTEGRALE DEL MIO INTERVENTO

 

IL VIDEO DEL MIO INTERVENTO  SU UN EMENDAMENTO PER IL PAGAMENTO DEGLI ACCONTI SUGLI APPALTI

 

LEGGI QUI I MIEI EMENDAMENTI ALLA LEGGE EUROPEA

 

 

L’ANDAMENTO DELLE PROCEDURE D’INFRAZIONE CONTRO L’ITALIA

  • 27 ottobre 2011 (prima del governo Monti)
  • 130 di cui 94 riguardano casi di violazione del diritto dell’Unione e 36 attengono a mancato recepimento di direttive.
  • 27 febbraio 2013 (dopo elezioni, prima del governo Letta)
  • 97, migliore risultato conseguito dal nostro Paese fin lì. Abbassata ulteriormente la quota già significativa, 99 casi aperti (prima volta sotto la “soglia 100”), registrata il 21 novembre 2012.
  • 20 febbraio 2014 (1 giorno prima della nomina dei ministri del governo Renzi)
  • 119, di cui 82 riguardano casi di violazione del diritto dell’Unione e 37 attengono a mancato recepimento di direttive.